Marco Ficili

Una continua sorpresa… una grande emozione! Cosi posso riassumere la mia passione per la fotografia.

Una relazione iniziata da ragazzo e mai interrotta, che mi ha coinvolto completamente fino a farne la mia professione. Amo la fotografia vera, quella che sa raccontare senza barare, restituendo la magia di uno sguardo o di un paesaggio struggente.

Sono nato a Modica, una terra nobile, antica e a tratti moderna, piena di storia, di tradizioni e di contraddizioni. La sua luce, le sue ombre e la vellutata carezza dei suoi tramonti sono sempre vivi e presenti nelle mie opere fotografiche. Le radici dell’infanzia rimangono ben radicate nel nostro animo, non importa quanto lontano andrai a vivere e non importa con chi andrai a vivere, saranno sempre vive e presenti dentro di te, è sufficiente decidere di volerle ascoltare.

Vivo a Catania, dove ho frequentato il liceo scientifico Principe Umberto di Savoia. Dopo il diploma, ho viaggiato spesso alla ricerca della “Fotografia”. Amo farmi trasportare dalla Fotografia, spesso non c’è un’idea chiara né un percorso stabilito, ma so che c’è sempre una nuova meta, qualcosa di nuovo e di diverso da scoprire, assaporare e tramandare.

È questo che amo e che mi affascina di più della fotografia, nonostante i tanti anni e le diverse esperienze, la Fotografia riesce sempre a sorprendermi.

Ho colto sempre ogni buona occasione per viaggiare. Ho fotografato tanto e ho avuto l’opportunità di incontrare diverse anime fotografiche, di scoprire diversi punti di vista, diverse luci e diverse atmosfere. Ho assorbito istintivamente il loro essere e tutto questo oggi è Marco Ficili.

La mia formazione tecnica ha seguito strade più convenzionali, scuole e corsi di fotografia mi hanno permesso di vivere e conoscere città come Milano, Firenze, Londra e Berlino.

Qualche anno fa ho incontrato Barbara, con cui condivido la vita e la passione per la fotografia. Questo ci ha portato a non riconoscere alcun confine tra il lavoro e il tempo libero. A noi piace cosi! Con un lavoro come il nostro, che è più una passione che un dovere, non potrebbe essere altrimenti.

Mi piace molto vivere il mare e vado a trovarlo ogni volta che posso. Amo viaggiare e conoscere posti nuovi, dai centri più piccoli e meno famosi alle grandi metropoli del nostro tempo. Mi piace giocare a tennis e mi rilasso leggendo romanzi o saggi… indovinate un po’… di fotografia!

Un’altra mia grande passione è la cucina. Sperimento e cerco nuove soluzioni, anche in cucina! Alla fine i piatti che preparo rimangono solo degli esperimenti dedicati a me e mia moglie… forse è meglio così!

Nel 2000 ho aperto il mio studio fotografico nella città in cui vivo, Catania, e sono riuscito a creare rapidamente una nicchia nel campo della fotografia tradizionale matrimoniale, imponendo la verità e la spontaneità quali parole d’ordine del mio modo di intendere la fotografia di matrimonio.

Ho istintivamente scardinato alcuni dei classici schemi della fotografia tradizionale di matrimonio restituendo centralità all’evento e ai suoi protagonisti.

I clienti amano i miei servizi fotografici, perché si distinguono per lo stile spontaneo e insieme evocativo e io amo i miei clienti perché sanno distinguere, sanno apprezzare e sanno scegliere ciò che realmente li emoziona.

Ho avuto la soddisfazione di essere stato citato, premiato e pubblicato dal WPJA “Wedding Photo Journalism Association”, dalla TAU VISUAL, e da White Sposa e Vogue Sposa.

Premi? Qualcuno, quelli giusti per un buon Curriculum!

Che dire… What else?

Barbara Perotti Casagrande

Sono nata a Foggia e ho vissuto a lungo tra Roma e Catania.

Dopo il diploma conseguito presso il Liceo Linguistico Sant’Orsola a Catania, ho frequentato il College EFG di Brighton (UK), dove ho conseguito il Certificate High Proficiency in lingua e letteratura Inglese.In seguito, spinta dalla passione per la fotografia, ho deciso di andare a Londra e a Milano per frequentare alcuni corsi di fotografia, tra cui il corso di Fotogiornalismo, il corso di Ritratto in studio e quello di Still-Life e Food. È stata una grande opportunità, che mi ha consentito di trasformare la mia idea di fotografia in una professione… e di incontrare Marco.

L’incontro con Marco è stato del tutto casuale, in una pista da ballo a un party privato. Abbiamo iniziato a ballare insieme come se ci conoscessimo da tempo, ci siamo subito piaciuti, in seguito sposati e adesso viviamo stabilmente a Catania. Condividiamo la vita e la professione, che più che un semplice lavoro è una vera e propria passione e, come tutte le passioni, è diventata un tutt’uno con la vita di tutti i giorni.

Oltre alla fotografia adoro il cinema, soprattutto i film di spionaggio e quelli di denuncia sociale. Forse non hanno nulla in comune, ma io sono cosi… mi piacciono cose e persone apparentemente agli antipodi. Sono una buona forchetta e adoro cucinare, quindi sono costretta a tenermi in forma, praticando un po’ di sport. Ho sempre praticato la corsa a cui associo in questo periodo il pilates, ottimo connubio tra esercizio fisico e mentale!

Adoro viaggiare, ho un’attrazione speciale per i paesi scandinavi, li trovo struggenti e malinconici ma nello stesso tempo pieni di vita. La luce e il mood delle atmosfere scandinave scatenano in me un impulso irrefrenabile allo scatto. Non distinguo più tra ritratto, paesaggio e street photography, diventa un tutt’uno, si crea un nuovo stile che chiamerei “Life style” photography.

Ho completato la mia preparazione in fotografia approfondendo lo studio della composizione e dell’uso della luce, grazie soprattutto all’esperienza maturata presso l’atelier che condivido con mio marito, Marco Ficili.Ho iniziato a lavorare nel campo della fotografia, abbracciando lo stile del fotogiornalismo, essendo la naturale evoluzione del mio modo di intendere la fotografia. Non ho difficoltà a viaggiare per lavoro sia in Italia che in Europa. Alcune mie foto sono state pubblicate in riviste specializzate nel mondo “wedding” (White Sposa e Vogue Sposa).

Che dire: Cheese…!!! See you soon.